Buona Giornata Mondiale del Bambino Africano!

Carissimi insegnanti e alunni,

ai bambini e alle ingiustizie che sono costretti aGiornata-bambino-africano subire – come l’impossibilità di avere una alimentazione sana – Amref dedica la Giornata Mondiale del Bambino Africano, nonché una serie di eventi e iniziative che avranno luogo nelle settimane a seguire.
Presentazioni di libri, mostre fotografiche e festival internazionali. Occasioni pensate per ribadire con forza il concetto che la salute dei bimbi dell’Africa per Amref è un obiettivo prioritario, come lo è quella dell’intero continente. Una missione chiara che si evince dal titolo della campagna celebrativa dei 60 anni di Amref: Africa, per noi non Sei Zero.

Gli appuntamenti: 

Unknown

Il 16 giugno promuoveremo la presentazione del libro per bambini “Il Viaggio di Sama e Timo”, di Miriam Dubini, con prefazione di Giusi Nicolini (ore 18.00, La Feltrinelli Village – Via Nizza, Torino). Il racconto spiega il fenomeno della migrazione ai bambini, attraverso la storia del viaggio – che ha inizio in Africa – di una ragazzina e del suo gatto.

 


ChokoraDal 22 
giugno al 20 luglio, inoltre, presso la galleria Mario Giusti HQ di Milano, verrà esposto “Chokora, il barattolo che voleva suonare”, un reportage della fotografa Valentina Tamborra, del giornalista Mario De Santis e Amref. Le immagini raccontano l’infanzia negata dei bambini di strada delle baraccopoli di Nairobi. Costretti a rovistare nei rifiuti, di quei tristi scarti hanno finito per prendere il nome, “chokora”, appunto, che in swahili significa spazzatura.

UnknownjDi questo tema e dell’infanzia dimenticata si parlerà anche in occasione del Festival di Spoleto, di cui Amref è charity partner. L’organizzazione, infatti, sosterrà il debutto nazionale dello spettacolo teatrale “La paranza dei bambini”, di Roberto Saviano, prodotto da Mismaonda in collaborazione con Marche Teatro (1 e 2 luglio – San Simone, Spoleto). In scena è raccontata la verità cruda e violenta dei ragazzi di una Napoli difficile, che li abbandona a loro stessi e li trasforma in giovani prede della malavita. I protagonisti sembrano lo specchio dei bambini e ragazzi di strada che Amref assiste nello slum di Dagoretti, a Nairobi.

hqdefaultVi salutiamo con questo video, il quinto episodio della serie “In viaggio con Giobbe Covatta”, in cui vi raccontiamo come gli operatori di Amref possono dare un  futuro ai bambini che vivono sulle strade di Dagoretti, baraccopoli di Nairobi.


Buona visione!

Questa voce è stata pubblicata in Notizie da AMREF e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *